• Ms Tech / Unsplash, Wikimedia Commons
Il team di Microsoft monitora gli hacker più pericolosi del mondo
Dagli attacchi informatici olimpici russi al malware nordcoreano da miliardi di dollari, il gigante tecnologico “spia” le mosse degli hacker sponsorizzati da nazioni straniere.
Di recente, il Pentagono ha assegnato a Microsoft un contratto da 10 miliardi di dollari per trasformare e ospitare i sistemi di cloud computing dell'esercito americano. “E’ in grado Microsoft di garantire la sicurezza dei sistemi del Pentagono contro alcuni dei più dotati hacker sulla terra, calcolando che gli attacchi si susseguono h24?”, si chiede James Lewis, vice presidente del Center for Strategic and International Studies.