Facebook gioca sporco
Il New York Times accusa Facebook di aver assunto una società di PR per distogliere l’attenzione dalle sue mancanze ricorrendo alle arti nere delle pubbliche relazioni.
di Martin Giles 15-11-18
Il retroscena: Negli ultimi anni, con lo scandalo di Cambridge Analytica, l’ondata di fake news divulgate da troll russi e l’incitazione all’odio attraverso contenuti diffusi sulla sua piattaforma in Myanmar, la reputazione di Facebook ha subito un duro colpo.