Seguici
Iscriviti alla nostra newsletter

    Un aiuto dallo spazio

    In collaborazione con Paola Pisano, Ministro per l’Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione, la ESA segue da vicino la situazione la situazione in Italia.

    di Lisa Ovi

    L’Italia è, al mondo, uno dei paesi più colpiti dalla pandemia provocata dal covid-19. La ESA ha invitato le aziende a presentare idee per la realizzazione e la distribuzione di servizi atti a rispondere all’emergenza provocata dalla diffusione del coronavirus. L’invito mira a facilitare la nascita di progetti dedicati a temi quali assistenza sanitaria e istruzione.

    Come spiega il Ministro Pisano per l’Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione, “L’emergenza globale ha messo in luce l’importanza delle tecnologie e dei dati digitali.” Le possibili aree di intervento sono state coordinate con le parti interessate, come il Ministero della Pubblica Istruzione italiano, e discusse con l’Agenzia Spaziale Italiana, dotata delle necessarie competenze specifiche sul territorio nazionale.

    Perchè lo spazio possa essere a servizio di tutti, la ESA potrà investire € 2.5 milioni in quelle imprese italiane che proporranno progetti che, nel rispondere all’emergenza, sapranno dimostrare i vantaggi offerti dall’utilizzo delle risorse spaziali (come comunicazioni satellitari, osservazione della Terra, navigazione satellitare o tecnologie spaziali umane) in associazione ad altre tecnologie innovative.

    I servizi proposti dovranno essere progettati per la distribuzione non solo tra le comunità italiane, ma anche in altri paesi alle prese con simili sfide eccezionali. La sfida da affrontare non sarà solo quella attuale di contenimento dell’epidemia, ma anche il ritorno ad un mondo il più possibilmente normale.

    La missione satellitare ESA Copernicus Sentinel-5P, per esempio, sta fornendo abbondanti dati sulle variazioni nei livelli di agenti inquinanti nell’atmosfera. Ci riporta anche l’informazione sulle temperature registrate nel mese di marzo, almeno 2°C più alte rispetto alla media stagionale, fino a 6-8°C in più in paesi come l’Ucraina. Dalle sue osservazioni del pianeta, però, la missione potrebbe essere utilizzata per raccogliere anche dati inerenti a cambiamenti sociali ed economici. L’innovazione nell’utilizzo dei dati satellitari si rivelerà la chiave per far fronte alla difficile situazione.

    L’invito permanente alle proposte innovative è stato affiancato affiancato da un’edizione speciale del Custom Script Contest Il concorso invita esperti di telerilevamento, scienziati dell’apprendimento automatico e il pubblico a presentare idee su come utilizzare i dati satellitari per contribuire a mitigare la situazione in settori economici come l’industria, il commercio, i trasporti, l’agricoltura, ed altri.

    I migliori contributi saranno premiati con somme in denaro su base settimanale. Non solo, ogni mese verrà riconosciuto un premio per l’idea migliore in ciscuna categoria, nonché un premio finale per il miglior contributo complessivo.

    (lo)

    Related Posts
    Continua

    Gli orologi atomici di domani

    Misurando con precisione le vibrazioni quantistiche negli atomi e la loro evoluzione nel tempo, i ricercatori possono affinare la precisione dei sensori quantistici per ottenere un mondo in miniatura di informazioni non accessibili nei normali scenari
    Total
    0
    Share