Le emissioni giù solo del 4 per cento quest'anno
Le politiche globali per arrestare la diffusione del coronavirus hanno bloccato gran parte dell'economia, diminuendo solo in parte le emissioni di carbonio, che probabilmente rimbalzeranno quando l'epidemia di coronavirus sarà sotto controllo.
di James Temple 11-04-20
Il PIL cinese potrebbe precipitare del 40 per cento nei primi tre mesi dell'anno (su base annua destagionalizzata). Il PIL degli Stati Uniti potrebbe scendere dal 30 al 50 per cento entro l'estate. E la produzione economica britannica potrebbe ridursi del 25 per cento in questo trimestre. La speranza è che le economie si riprendano più avanti nel corso dell'anno mentre la pandemia si ritira, ma è probabile che la produzione annuale continui a diminuire in molte nazioni. Secondo una stima di PIMCO, il PIL statunitense, per esempio, potrebbe scendere di circa il 5 per cento.