• Ms Tech / Unsplash: Eric Prouzet
Il coronavirus è la fine del contante?
Sebbene sia teoricamente possibile, non ci sono prove che il denaro fisico - o qualsiasi superficie inanimata, del resto - aiuti la diffusione del virus.
di Mike Orcutt 13-03-20
Quando le banche centrali in Cina, Corea del Sud e Stati Uniti hanno deciso di “mettere in quarantena” il denaro contante potenzialmente contaminato dalla diffusione del Covid-19, le implicazioni sono sembrate chiare: la carta moneta doveva poteva diffondere la malattia. Giusto?