• Michael Nigro/SIPA USA tramite AP

Come una bugia si trasforma in teoria del complotto

Una serie di false affermazioni secondo cui l'invasione del Congresso è stata messa in scena da gruppi dell'antifa ha avuto una rapida diffusione grazie alla disinformazione portata avanti da alcuni attivisti e politici repubblicani.

Alcune noti estremisti di destra facilmente identificabili hanno trasmesso in diretta streaming immagini di loro che entrano con violenza nel Campidoglio a Washington, DC. Ma una bugia ha iniziato a diffondersi sulla parte di Internet che sostiene Trump: e se la folla fosse in realtà un gruppo di attivisti antifa che cerca di mettere in cattiva luce i sostenitori del presidente? La voce era falsa ed è stata smentita ripetutamente, non da ultimo dalle parole e dalle azioni di personalità del MAGA (Make America Great Again) che stavano guidando l'irruzione.