Alaska, il gas di scisto che non convince
Le risorse di cui sarebbe dotato nordamericano, oltre ai costi di estrazione molto elevati, non sarebbero sufficienti per cambiare il mercato dell’energia. Il modello Norvegia potrebbe essere la strada da seguire.
Per alcuni l'Alaska potrebbe rappresentare la nuova frontiera del gas di scisto ma a mio parere rimangono molti dubbi al riguardo. Lo stato possiede forse gas e petrolio di scisto nel North Slope, ma lo sfruttamento di tali riserve potrebbe richiedere un gasdotto di grandi dimensioni.