Seguici
Iscriviti alla nostra newsletter

    A Milano si presenta il treno del futuro

    Dal 29 maggio al 2 giugno avrà luogo, al Centro Congressi Stella Polare di Fiera Milano, il World Congress on Railway Research, organizzato da FS Italiane e Trenitalia.

    di MIT Technology Review Italia

    Come sarà il treno del futuro? Funzionerà grazie all’elettricità o con le batterie al sale? Sarà controllato dai sistemi satellitari? Viaggerà in tubi di acciaio? I big data cambieranno il modo di viaggiare? L’Internet delle cose arriverà a bordo dei treni?

    A queste e altre domande cercherà di dare risposta il World Congress on Railway Research 2016, l’evento organizzato da FS Italiane e Trenitalia, che raccoglierà a Milano, dal 29 maggio al 2 giugno, circa 1.000 partecipanti, tra ricercatori, ingegneri e tecnici provenienti da tutto il mondo.

    Il tema di questa edizione è Research and Innovation from Today Towards 2050: oltre al treno del futuro si cercherà di immaginare gli scenari di mobilità resi possibili dalle nuove tecnologie. Il congresso si occuperà anche del presente, presentando i progetti di prossima applicazione, che potranno contribuire a migliorare da subito la mobilità ferroviaria.

    La conferenza stampa di presentazione del WCRR si terrà lunedì 30 maggio alle 10.30 al Centro Congressi Stella Polare, con gli interventi di Gioia Ghezzi, presidente FS Italiane, Renato Mazzoncini, amministratore delegato FS Italiane, Henrik Hololei, Director General for Mobility and Transport di DG MOVE, Jean-Pierre Loubinoux, Director General UIC, Marco Caposciutti, Direttore Tecnico Trenitalia e presidente dell’Italian Organizing Committee WCRR2016, Barbara Morgante, amministratore delegato di Trenitalia. Interverrà anche Graziano Delrio, Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti.

    Sempre lunedì 30 maggio, alle 19, ci sarà uno spazio dedicato alla tecnologia Hyperloop, con Andrea Certo, amministratore delegato Mermec, Knut Sauer, vicepresident Strategies Hyperloop Technologies, Sebastien Gendron, fondatore e CEO Transpod, Renato Mazzoncini, amministratore delegato FS Italiane e Stefania Giannini, Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

    Il 2 giugno, infine, i partecipanti potranno fare diretta esperienza della innovazione ferroviaria, in 5 siti: il Posto Centrale di RFI a Milano Greco Pirelli, il centro test materiale rotabile di Italcertifer a Firenze Osmannoro, l’impianto ferroviario di Trenord a Milano Fiorenza, il sito Lucchini RS di Rovere e l’Alstom di Sesto San Giovanni (quest’ultimo l’1 giugno).  

    Related Posts
    Total
    0
    Share