Uno smartphone per monitorare i tremori del Parkinson
Inventato un metodo semplice ed economico per misurare il tremore tipico del Parkinson che sfrutta l'accelerometro degli smartphone.
di Lisa Ovi 30-08-19
Journal of Neurophysiology pubblica i risultati di una ricerca condotta dal dipartimento di neuroscienze della University of Copenhagen sulla possiiblità di utilizzare gli smartphone per monitorare i progressi ottenuti dai farmaci contro i termori tipici del Parkinson. Nato da un'idea di Eva Maria Meier Carlsen, ricercatrice, lo studio è stato condotto sotto la direzione di Jean-François Perrier, professore di neuroscienze della University of Copenhagen.