Seguici
Iscriviti alla nostra newsletter

    Uber rileverà gli incidenti tramite i cellulari dei suoi conducenti

    La società ha introdotto una nuova serie di funzioni pensate per garantire la sicurezza dei suoi clienti.

    di Erin Winick

    A un anno dall’ingresso di Dara Khosrowshahi, Uber ha annunciato una serie di nuove funzioni per la sicurezza.

    La notizia: Attraverso i sensori presenti all’interno degli smartphone, come GPS, accelerometri e giroscopi, “Ride Check” rileverà potenziali problemi. In caso di incidente, il passeggero riceverà una richiesta di conferma e predisporrà una chiamata al pronto soccorso. Gli operatori della società potranno anche contattare i passeggeri per assicurarsi della loro salute.

    Altre funzioni di sicurezza: Per assicurarsi che stiano bene il nuovo sistema cercherà di contattare i clienti anche quando l’auto resterà ferma troppo a lungo. Inoltre, i conducenti potranno gestire l’app attraverso comandi vocali – una funzione che permetterà loro di tenere le mani sul volante. L’app limiterà anche l’accesso dei conducenti ai punti di raccolta e rilascio dei clienti per garantirne l’anonimato.

    Perché è importante: Questi cambiamenti sono la risposta al recente omicidio di una passeggera che aveva prenotato una corsa tramite l’app della società cinese Didi. Le misure adottate da Uber sono pensate per prevenire incidenti del genere sulla sua piattaforma.

    (MO)

    Related Posts
    Total
    0
    Share