Seguici
Iscriviti alla nostra newsletter

    L’esplorazione di Venere o delle lune Io e Tritone

    La NASA sta definendo i prossimi obbiettivi.

    di Charlotte Jee

    La NASA ha selezionato quattro squadre per lo sviluppo di proposte sulle nuove missioni. Ciascuna squadra riceverà $3 milioni per elaborare i propri piani nei prossimi nove mesi, quindi la NASA ne sceglierà uno o due da trasformare in missioni da portare a termine il prossimo anno, in base alla fattibilità e al valore scientifico. Ciascuna missione dovrà avere lo scopo di approfondire le nostre conoscenze del sistema solare, confrontandosi con domande urgenti delle scienze planetarie.

    Le quattro possibili missioni:

    DAVINCI (Deep Atmosphere Venus Investigation of Noble gases, Chemistry, and Imaging Plus) invierebbe potenti strumenti radar in orbita attorno a Venere, per mapparne la superficie e fornire approfondimenti sulla sua storia geologica. L’idea è comprendere meglio la superficie del pianeta e come si sia sviluppato in maniera tanto differente rispetto alla Terra.

    Io Volcano Observer (IVO) propone di inviare un veicolo spaziale ad effettuare diversi passaggi ravvicinati attorno alla luna di Giove, Io. È il corpo celeste dall’attività vulcanica più attiva nel sistema solare, ma si sa poco delle sue caratteristiche specifiche. L’obiettivo sarebbe capire come venga generato il magma di Io ed esattamente come esplodono i suoi numerosi enormi, vulcani, nella speranza che ciò aiuti la nostra comprensione sulla formazione e sull’evoluzione dei corpi rocciosi terrestri.

    Trident invierebbe un’astronave a sorvolare Nettuno e la sua enorme luna ghiacciata, Tritone, per cercare di capire come mai sia così attivo nonostante la sua distanza dal sole. Mapperebbe la luna e i suoi processi attivi e proverebbe a capire se ospita un oceano sotterraneo, come previsto dalla missione Voyager 2 che ha sorvolato Tritone nel 1989. i risultati potrebbero permetterci di comprendere come si giunga alla formazione di mondi abitabili.

    Tutte e quattro le missioni fanno parte del programma Discovery della NASA, che è responsabile di progetti come Lunar Reconnaissance Orbiter e Mars InSight Probe.

    (lo)

    Related Posts
    Continua

    Gli orologi atomici di domani

    Misurando con precisione le vibrazioni quantistiche negli atomi e la loro evoluzione nel tempo, i ricercatori possono affinare la precisione dei sensori quantistici per ottenere un mondo in miniatura di informazioni non accessibili nei normali scenari
    Total
    0
    Share