Seguici
Iscriviti alla nostra newsletter

    Le foto del lato nascosto della Luna

    La missione di Chang’e 4 offre la possibilità di vedere quella parte del satellite terrestre che non è stata mai esplorata prima.

    di Neel V. Patel

    La Cina ha appena diffuso una nuova serie di foto scattate dalla sua sonda lunare di Chang’e 4 e il suo rover Yutu-2. Le nuove immagini ci offrono lo sguardo più nitido di sempre sul paesaggio del lato più lontano della Luna, proprio mentre i robot si svegliano da un sonno di due settimane.

    Una vista del paesaggio lunare e del rover Yutu-2 ripresa dal lander Chang’e 4. CNSA / Techniques Spatiales

    A differenza delle prime foto del lato opposto scattate dalla sonda e dal roverqueste sono immagini della Luna ad alta risoluzione prese dalla missione, con alcuni scatti panoramici di Yutu-2. Il 3 gennaio del 2020, il Ground Research and Application System del Chinese Lunar Exploration Project ha reso pubblici 12.512 file di dati scientifici acquisiti da 5 payload scientifici a bordo del lander Chang’e-4, rover durante i primi due giorni.

    Chang’e 4 è atterrato sul cratere Von Karman della Luna all’inizio del 2019: il primo atterraggio lunare sul lato lontano del satellite. La sonda ha raccolto dati astronomici e geologici e ha persino tentato di far crescere piante sulla Luna. Più di recente, il rover Yutu-2 si è imbattuto in una misteriosa sostanza “gelatinosa” che si trova all’interno di un piccolo cratere, e non è ancora chiaro cosa sia e come sia arrivata lì.

    I solchi lasciati dal rover sul suolo lunare ripresi da Yutu-2. CNSA / Doug Ellison

    Negli ultimi giorni, diversi scienziati ed esperti di immagini spaziali hanno utilizzato le loro capacità per elaborare e colorare le nuove foto. Molte di queste immagini sono state pubblicate online e raffigurano viste ravvicinate dei crateri e del terreno lunare del lato opposto. Philip Stooke, un cartografo del Center for Planetary Science and Exploration presso la Western University in Ontario, sta usando le nuove immagini per migliorare le mappe che ha realizzato a illustrazione del viaggio in corso di Yutu-2.

    Paesaggio lunare ripreso da Yutu-2. CNSA / Doug Ellison

    La sonda e il lander hanno iniziato ufficialmente il loro quattordicesimo giorno lunare il 18 e 19 gennaio, rispettivamente. I robot sono alimentati a energia solare e devono spegnersi ed entrare in uno stato di letargo durante la fredda e oscura notte lunare. Ogni giorno e notte lunari dura circa due settimane terrestri. Inizialmente, il rover e il lander dovevano durare rispettivamente solo circa tre mesi e un anno. Entrambi hanno superato le aspettative.

    (rp)

    Related Posts
    Continua

    Gli orologi atomici di domani

    Misurando con precisione le vibrazioni quantistiche negli atomi e la loro evoluzione nel tempo, i ricercatori possono affinare la precisione dei sensori quantistici per ottenere un mondo in miniatura di informazioni non accessibili nei normali scenari
    Total
    0
    Share