• Daniel Romero / Unsplash
Le app di tracciamento salvano vite anche con bassi tassi di adozione
I risultati di una ricerca dell'Università di Oxford dimostrano che la tecnologia per il monitoraggio dei contatti può integrarsi con altre misure di controllo in funzione anti covid.
In molti si domandano se le app che informano le persone della potenziale esposizione al coronavirus aiutano a salvare vite umane o sono uno spreco di tempo e denaro. Un nuovo studio dell'Università di Oxford e di Google afferma che le app di tracciamento dei contatti riducono infezioni, ricoveri e decessi a quasi tutti i livelli di adozione, dimostrando che la tecnologia può fungere da complemento ad altre contromisure come il distanziamento sociale e il tracciamento manuale dei contatti.