• Erik Carter
I videogiochi dividono la Corea del Sud
Nel paese asiatico si è sviluppato un acceso dibattito sulla dipendenza dal gioco che ha visto contrapposti alcuni dipartimenti governativi e ha acceso la miccia di un dibattito nazionale sulle politiche da intraprendere.
di Max S. Kim 24-12-19
Si dice che StarCraft sia stato il gioco che ha cambiato tutto (si veda box 1). Ce ne erano già stati altri in precedenza, da Tetris e Super Mario Bros a Diablo, ma quando nel 1998 l’azienda di intrattenimento americana Blizzard ha pubblicato il suo gioco di strategia di fantascienza in tempo reale, non è stato solo un successo, ma un terremoto.