• AP
I troll russi potrebbero non aver fatto bene il loro lavoro
Secondo uno studio, pubblicato in Proceedings of the National Academy of Sciences, i tentativi di disinformazione portati avanti dai russi potrebbero essere stati poco efficaci, non avendo raggiunto l’obiettivo di cambiare la mente delle persone.
di Angela Chen 26-11-19
Lo studio è limitato — e sicuramente non sta dicendo che gli Stati Uniti non dovrebbero essere preoccupati per l'interferenza delle elezioni straniere — ma è un importante promemoria di quanto poco sappiamo dei risultati della disinformazione.