• American Public Power Association / Unsplash
I cambiamenti climatici dividono lo schieramento conservatore
Una parte crescente di repubblicani statunitensi afferma che il governo dovrebbe fare di più per affrontare i crescenti pericoli che il riscaldamento globale comporta.
di James Temple 25-11-19
Secondo l'indagine annuale del Pew Research Center sulle opinioni degli americani su clima ed energia, il 39 per cento degli elettori e simpatizzanti repubblicani ritiene che il governo federale non stia facendo abbastanza per affrontare il problema dei cambiamenti climatici, rispetto al 35 per cento di un anno fa. Le percentuali crescono tra le donne repubblicane(46%), i millennial o gli adolescenti (52%) e nel fronte che spazia dai moderati ai liberali (65%).