Seguici
Iscriviti alla nostra newsletter

    Gli ultimi cinque anni sono stati i più caldi mai registrati

    Secondo studi della NASA, dello UK Met Office e della US National Oceanic and Atmospheric Administration 2018 è stato il quarto anno più caldo dall’inizio delle registrazioni nel 1880.

    di Charlotte Jee

    Un record dopo l’altro: Lo studio della NASA rivela che la temperatura della superficie terrestre globale registrata nel 2018 ha superato di 0.83 °C quelle registrate nel periodo compreso fra il 1951 e il 1980. Questo incremento sarebbe stato raggiunto solamente negli ultimi anni.

    I dati mostrano come gli ultimi cinque anni siano complessivamente i cinque più caldi mai registrati, mentre 18 dei 19 anni più caldi si sono susseguiti dal 2001. Lo studio del NOAA, pur avendo utilizzato metodi di analisi differente, è giunto alla stessa conclusione.

    Letture nel lungo termine: Dal 1880, la Terra si è riscaldata di circa 1 °C, un fenomeno dovuto principalmente all’emissione di anidride carbonica ed altri gas serra nell’atmosfera per opera dell’essere umano. “Non si tratta più di una questione di riscaldamento globale come possibilità per il futuro. È qui. È adesso”, ha detto al New York Times Gavin Schmidt, direttore del gruppo che ha condotto l’analisi per la NASA.

    Siamo solo all’inizio: Un rapporto separato del Met Office del Regno Unito ha a sua volta descritto il 2018 come il quarto anno più caldo mai registrato, prevedendo che le temperature globali continueranno a crescere per i prossimi cinque anni con una probabilità del 10% che superi la soglia di 1.5 °C oltre i livelli preindustriali.

    Un promemoria che brucia: Un recente rapporto sul clima avvertiva sulla necessità di contenere il riscaldamento globale al di sotto di 1.5 °C piuttosto che entro la soglia precedentemente pattuita di 2 °C al fine di scongiurare pericolose ondate di caldo, siccità, alluvioni e povertà. Il rapporto si concludeva con una stima: Ci restano 12 anni per apportare urgenti cambiamenti al fine di evitare il superamento di questa soglia.

    (MO)

    Related Posts
    Continua

    La CO2 va fermata alla fonte

    La rimozione del carbonio dall’aria e il suo stoccaggio negli oceani sono essenziali, ma non possono sostituire gli interventi immediati sull’inquinamento climatico per impedire che il riscaldamento vada fuori controllo
    Total
    0
    Share