Gli esperti sul CRISPR propongono una moratoria globale sulla manipolazione della genetica ereditaria
Alcuni dei nomi più importanti nel campo del gene editing vogliono impedire a chiunque di giocare con cellule capaci di trasmettere le proprie modifiche alle generazioni successive.
di Niall Firth 19-04-19
In seguito al primo incontro internazionale sul gene editing, l'International Summit on Human Gene Editing tenutosi nel 2015, venne emesso un comunicato. Gli organizzatori si dichiararono unanimi nella convinzione che la creazione di bambini geneticamente modificati fosse un atto “irresponsabile”, a meno di essere certi che la procedura fosse sicura.