Automazione veloce, flessibile e integrata

ST presenta il gate driver STDRIVEG600, adatto ad applicazioni quali convertitori PFC ad alta tensione, DC/DC e DC/AC, alimentatori a commutazione, sistemi UPS, generatori solari e driver motore per elettrodomestici, automazione industriale.

di Fonte ST 02-09-21
STDRIVEG600 di STMicroelectronics è un gate driver a mezzo ponte dotato di un'uscita di corrente elevata e un ritardo di propagazione di 45 ns, strettamente abbinato tra le uscite high-side e low-side, per gestire la commutazione ad alta frequenza dei FET in modalità di potenziamento GaN.

Adatto a pilotare MOSFET in silicio a canale N fino a 20 V, lo STDRIVEG600 garantisce la flessibilità di applicare fino a 6 V di tensione gate-source (VGS) su dispositivi GaN per garantire bassi Rds (on). Inoltre, è presente un circuito bootstrap integrato che aiuta a ridurre al minimo la distinta base e a semplificare il layout della scheda. Questo circuito utilizza un MOSFET sincrono che consente alla tensione di bootstrap di raggiungere la tensione di alimentazione logica, VCC, consentendo al driver di funzionare da un'unica alimentazione senza un regolatore a bassa caduta di tensione (LDO).

Le uscite hanno capacità sink/source da 5,5 A/6 A e forniscono pin di accensione e spegnimento separati che consentono ai progettisti di scegliere il modo ottimale per controllare il gate. Inoltre, entrambi i circuiti high-side e low-side supportano la connessione Kelvin alla sorgente dell'interruttore di alimentazione per un controllo avanzato. Le connessioni dedicate alla messa a terra e alla tensione di alimentazione per il driver low-side garantiscono una commutazione stabile con la connessione Kelvin e consentono l'utilizzo di un resistore shunt per il rilevamento della corrente senza isolamento aggiuntivo o filtraggio dell'ingresso.

Le funzioni di sicurezza integrate includono il blocco di sottotensione (UVLO) su entrambe le sezioni di guida inferiore e superiore per evitare che gli interruttori di alimentazione funzionino in condizioni di bassa efficienza o pericolose. Un interblocco permette anche di evitare la conduzione incrociata, così come la protezione da sovratemperatura. È inoltre disponibile un pin dedicato per la funzionalità di spegnimento.

Lo STDRIVEG600 è adatto ad applicazioni quali convertitori PFC ad alta tensione, DC/DC e DC/AC, alimentatori a commutazione, sistemi UPS, generatori solari e driver motore per elettrodomestici, automazione industriale e azionamenti industriali.

(lo)