Aumenta la produzione di fette in carburo di silicio da 150mm

Ampliato l'accordo tra Cree, Wolfspeed e STMicroelectronics.

di Fonte ST 27-08-21
Cree, Inc., il leader globale nella tecnologia del carburo di silicio attraverso le attività Wolfspeed®, e STMicroelectronics, leader globale nei semiconduttori con clienti in tutti i settori applicativi dell’elettronica, hanno annunciato oggi di avere ampliato l’accordo pluriennale a lungo termine esistente per la fornitura di fette in carburo di silicio. L’accordo modificato, con il quale Cree si impegna a fornire a ST fette grezze ed epitassiali da 150 mm in carburo di silicio nel corso dei prossimi anni, ha ora raggiunto un valore superiore a 800 milioni di dollari.

Quest’ultimo ampliamento dell’accordo a lungo termine con Cree per la fornitura di fette contribuirà alla flessibilità delle nostre scorte di substrati in carburo di silicio a livello globale. Continuerà a sostenere in misura importante le nostre scorte globali di carburo di silicio, affiancandosi alle altre forniture esterne che ci siamo garantiti e alla capacità interna che stiamo incrementando. L’accordo aiuterà a soddisfare gli elevati volumi richiesti dalle nostre attività manifatturiere di prodotto nei prossimi anni, che prevedono un numero esteso di programmi in grandi volumi o in fase di crescita per clienti nel settore di mercato automotive e in quello industrial,” ha dichiarato Jean-Marc Chery, President & CEO di STMicroelectronics.

L’adozione delle soluzioni di potenza basate sul carburo di silicio sta aumentando rapidamente in tutto il mercato automotive in quanto il settore è in transizione dai motori a combustione interna ai veicoli elettrici, per rendere possibili maggiori efficienze di sistema che consentano di migliorare l’autonomia delle auto elettriche e di accelerarne la ricarica, riducendo al contempo i costi, il peso e l’occupazione di spazio. Nel mercato industrial, le soluzioni in carburo di silicio permettono di progettare sistemi più compatti, più leggeri e più efficaci in termini di costo, in grado di convertire l’energia in modo più efficiente aprendo la strada a nuove applicazioni di energia pulita. Per sostenere maggiormente questi mercati in crescita, i produttori di dispositivi sono interessati a garantirsi l’accesso a substrati in carburo di silicio di alta qualità per supportare i propri clienti.

“Siamo molto lieti che STMicroelectronics continui a far leva sui materiali in carburo di silicio Wolfspeed nell’ambito della sua strategia di fornitura per i prossimi anni,” ha dichiarato Gregg Lowe, CEO di Cree. “I nostri accordi a lungo termine per la fornitura di fette ai produttori di dispositivi hanno ora superato un valore totale di 1,3 miliardi di dollari e contribuiscono a sostenere le nostre iniziative per guidare la transizione del settore dal silicio al carburo di silicio. Le nostre partnership e i nostri investimenti significativi nell’aumento della capacità produttiva ci mettono in condizioni di approfittare di quella che consideriamo un’opportunità di crescita pluridecennale per le applicazioni basate sul carburo di silicio.”

(lo)