Atomi congelati per studiare le onde gravitazionali
Abbiamo saputo rilevare increspature nello spazio-tempo solo in occasione di importanti eventi nell'universo. Potrebbe esserci ora un metodo per individuarle in anticipo.
di Neel V. Patel 12-11-19
Sono passati quattro anni dalla prima rilevazione di esemplari di onde gravitazionali, quelle strane oscillazioni nello spazio-tempo causate dalla collisione tra due enormi oggetti nello spazio. Il rilevamento di questi segnali ha confermato la teoria della relatività generale di Einstein, secondo cui gli oggetti in accelerazione producono curvature nello spazio-tempo che si propagano in onde. In questi quattro anni, gli scienziati hanno osservato dozzine di questi segnali increspare aeree differenti dell'universo, provocati da collisioni cosmiche di ogni genere.