Seguici
Iscriviti alla nostra newsletter

    12. Bersaglio raggiunto!

    Oggi, 6 agosto, come previsto, Rosetta ha raggiunto la cometa 67P/C-G

    di Alessandro Ovi

    Questa è la cometa fotografata da 30 km.

    Delle 10 manovre di correzione di orbita, iniziatesi il 7 maggio, l’ultima, quella d’inserimento nell’orbita della cometa, ha avuto luogo oggi con successo.

    L’ingresso in orbita è stato attivato da una breve, ma cruciale spinta della durata di soli 6 minuti e 26 sec, a partire dalle 09.00 GMT (Greenwich Mean Time), equivalente alle 11.00 CEST (Central European Summer Time).

    Il programma dei comandi era stato caricato durante la notte del 4 agosto.

    L’inserimento in orbita significa che Rosetta comincerà a eseguire una serie di “archi” triangolari, ciascuno lungo circa 100 km, ed effettuerà una piccola propulsione a ogni vertice per spostarsi sulla tratta successiva e restare vicino la cometa. Ci vorranno da tre a quattro giorni per completare ogni tratta.

    L’altezza dei percorsi sopra la superficie sarà progressivamente diminuita fino a una quota compresa tra 5 e 10 km, da dove il lander Philae verrà fatto scendere sulla superficie della cometa. La discesa sarà molto lenta a causa della bassissima gravità della cometa.

    Related Posts
    Continua

    Gli orologi atomici di domani

    Misurando con precisione le vibrazioni quantistiche negli atomi e la loro evoluzione nel tempo, i ricercatori possono affinare la precisione dei sensori quantistici per ottenere un mondo in miniatura di informazioni non accessibili nei normali scenari
    Total
    0
    Share