Seguici
Iscriviti alla nostra newsletter

    Una nuova ala adatta la propria forma in volo

    Un’ala assemblata con migliaia di piccoli pezzi identici permetterebbe di alleggerire gli aerei e migliorarne l’efficienza energetica.

    di Charlotte Jee

    Come funziona: L’ala è composta da una struttura reticolare leggera ricoperta da un sottile strato di materiale polimerico. L’aspetto esterno ricorda migliaia di fiammiferi fusi fra loro per formare piccole forme triangolari.

    Questo design permette all’ala di adattare e deformare la propria forma in base alle varie fasi del volo: decollo, volo, atterraggio e così via. L’ala è anche più leggera rispetto ai modelli convenzionali, e permetterebbe di risparmiare energia. Il processo produttivo incorpora stampa 3D e assemblaggio robotizzato.

    La promessa: Secondo gli scienziati di NASA e MIT che hanno collaborato nella ricerca, un’ala simile potrebbe portare a design più flessibili. Il design è stato testato in una galleria del vento della NASA.

    Altre applicazioni: Secondo il team, oltre che per gli aeroplani, questo genere di applicazione potrebbe essere utilizzato per migliorare turbine eoliche, navicelle spaziali e persino ponti.

    Related Posts
    Continua

    Gli orologi atomici di domani

    Misurando con precisione le vibrazioni quantistiche negli atomi e la loro evoluzione nel tempo, i ricercatori possono affinare la precisione dei sensori quantistici per ottenere un mondo in miniatura di informazioni non accessibili nei normali scenari
    Total
    0
    Share