Un italiano in America
Assegnato dalla secolare American Chemistry Society (ACS) un premio alla carriera al chimico Liberato Manna, che dirige il dipartimento di Nanochimica dell'IIT.
di Fonte IIT 01-10-13
Nel 2011 compariva tra i primi 100 chimici al mondo per l'impatto ottenuto dalle sue pubblicazioni negli ultimi 10 anni, oggi è la Physical Chemistry Division dell' American Chemistry Society (ACS), a premiare il Professore Liberato Manna, con il premio alla carriera "2013 Early-Career Award in Experimental Physical Chemistry". Il riconoscimento giunge per i primi dieci anni di eccellente attività da ricercatore, che Liberato Manna, a soli 42 anni, dimostra con 184 pubblicazioni scientifiche e 11 brevetti ottenuti, e con