Test molecolari rapidi ed economici
Alifax, azienda padovana produttrice di test diagnostici, ha sviluppato e affinato reagenti e contenuti biologici per identificare materiale genetico e altri agenti correlati alla pandemia.
di Fonte ST 12-11-20
Con la collaborazione di STMicroelectronics, Alifax S.r.l, azienda padovana produttrice di strumentazione diagnostica clinica, ha sviluppato una soluzione portatile, rapida ed economica, per la diagnostica molecolare point-of-care che utilizza la tecnica altamente affidabile della PCR (Polymerase Chain Reaction – reazione a catena della polimerasi) per amplificare e quantificare il DNA (e l’RNA) contenuto nei campioni di pazienti.

Alifax produce e fornisce il Molecular Mouse, un piccolo strumento portatile che fa leva su tecnologia sviluppata e concessa su licenza da ST e che incorpora una vasta gamma di componenti ST, tra cui microcontrollori STM32, sensori, amplificatori e altri dispositivi. Collegato ad un PC, il Molecular Mouse utilizza reagenti diagnostici2 creati da Alifax per gestire il controllo e il test di diversi target o campioni su una piccola cartuccia monouso, prodotta da ST usando la tecnologia di processo a semiconduttore MEMS (Micro-Electro-Mechanical Systems) largamente impiegata in altri settori. Gli esiti dei test sono disponibili in meno di un’ora.

“Una lezione molto importante che abbiamo tratto dall’attuale pandemia globale è quanto sia cruciale avere un test Point of Care rapido che permetta una diagnosi remota immediata e, se necessario, il successivo isolamento del paziente,” ha dichiarato Alessandro Cremonesi, Chief Innovation Officer di STMicroelectronics. “ST ha investito sulla sua piattaforma Real-Time PCR nella convinzione che le soluzioni diagnostiche innovative basate sui semiconduttori possano avere un impatto positivo sulle nostre vite”.

“Utilizzando la nostra tecnologia per la produzione di semiconduttori in grandi volumi, abbinata alla nostra leadership di lunga data nella microfluidica, abbiamo sviluppato una cartuccia molto flessibile e da adattare rapidamente e una piattaforma capace di fornire velocemente risultati diagnostici accurati al Point of care. Alifax ha modulato questa piattaforma per rispondere quasi immediatamente alle esigenze diagnostiche attuali imposte dalla pandemia e a quelle future”, ha aggiunto Benedetto Vigna, Presidente del Gruppo Analogici, MEMS e Sensori di STMicroelectronics.

ST ha dimostrato efficacia ed efficienza nella produzione su semiconduttori in grandi volumi e le proprie competenze nella microfluidica per oltre 25 anni. Inoltre, circa dieci anni di comprovato successo nello sviluppo di tecnologie di Real-Time PCR basate su MEMS sono ora culminati in una generazione di prodotti che Alifax ha rapidamente adattato per indirizzare l’attuale pandemia globale.

“Partendo da una forte passione per la ricerca e l’eccellenza nell’innovazione, Alifax ha conquistato una posizione preminente nell’ematologia e nella batteriologia per scopi diagnostici. Lavorando in stretta collaborazione con ST e applicando le sue tecnologie microfluidiche e altre tecniche fondamentali nel Molecular Mouse e nei nostri pannelli per agenti patogeni specifici, primo fra tutti un test per il COVID-19, siamo pronti a fornire il nostro contributo per velocizzare la diagnosi e l’isolamento degli agenti patogeni e bloccarne così la diffusione,” ha detto Paolo Galiano, Presidente di Alifax.

Certificati CE-IVD3, il Molecular Mouse, le cartucce monouso e i pannelli diagnostici sono stati protagonisti di una puntata di Pixel, rubrica dedicata alla tecnologia sostenibile di RAI TG3. Il prodotto è ora disponibili presso Alifax.

(lo)