Ricercatori e sviluppatori si oppongono allo sviluppo di robot killer
Le società e le università tech interessate a sviluppare armamenti supportati da sistemi di intelligenza artificiale per ottenere vantaggiosi contratti con l’esercito si stanno scontrando con una notevole resistenza da parte dei ricercatori.
di Jackie Snow 05-04-18
Il New York Times riporta che migliaia di dipendenti di Google hanno firmato una lettera di protesta per il coinvolgimento della società in un progetto che punta a creare tecnologie per il Dipartimento della Difesa. La lettera è giunta dopo che Gizmodo e the Intercept hanno rivelato che Google stava garantendo al Pentagono un accesso speciale al suo software di apprendimento meccanico per assisterlo nell’analisi di immagini raccolte dai droni militari.