• Nexus / You Tube
Manichini in movimento
Il fenomeno della Mannequin Challenge, diventato virale su Internet a partire dal 2016, viene ora sfruttato per addestrare le reti neurali alla comprensione dei video 3D.
di Karen Hao 27-06-19
Le persone non hanno in genere problemi a trasformare un video 2D in immagini 3D, ma per una macchina robotica è molto meno semplice. La capacità di ricostruire la profondità e gli spostamenti degli oggetti in movimento può aiutare i robot a muoversi in un ambienti non familiari. Per questi motivi, la sfida ha affascinato a lungo i ricercatori di computer vision, soprattutto nel contesto delle auto a guida autonoma.