Seguici
Iscriviti alla nostra newsletter

    Le armi stampate in 3D al centro della polemica

    Un gruppo di 20 stati, guidati da Washington, sta facendo causa al governo federale per contrastare alcune nuove regole che potrebbero consentire la condivisione online di progetti di armi stampate in 3D.

    di Charlotte Jee

    La causa è stata ufficializzata presso un tribunale distrettuale degli Stati Uniti a Seattle, con California e New York tra gli Stati che hanno firmato. Il governo federale, infatti, sta cercando di modificare la legge per consentire la condivisione su Internet dei progetti di armi stampate in 3D.

    Due giorni fa, l’amministrazione Trump ha pubblicato norme che trasferiscono il controllo per l’esportazione di alcune armi da fuoco dal Dipartimento di Stato al Dipartimento del Commercio, sostenendo che in questo modo si promuoveranno gli scambi commerciali e si ridurrà l’onere normativo per i fabbricanti di armi.

    I critici temono che l’iniziativa porterà a un’escalation della violenza armata. Secondo “AP”, nella motivazione della causa si afferma che la deregolamentazione “renderà molto più facile per le persone non in possesso dei requisiti previsti l’accesso alle armi da fuoco ai sensi della legge statale o federale, permettendo loro in tal modo di avere a disposizione un’arma mortale senza alcun controllo.

    Questo braccio di ferro è in atto da molto tempo. Nel 2013, un gruppo di attivisti pro-gun chiamato Defense Distributed ha pubblicato progetti per una pistola stampata in 3D. L’amministrazione Obama li ha dichiarati illegali, ma gli attivisti di DD hanno reagito, sostenendo in una causa contro il governo di avere il diritto di sviluppare il loro progetto di condivisione dei file in base al primo emendamento.

    Hanno perso. Ma a giugno del 2018, l’amministrazione Trump ha concesso a questo gruppo il permesso di pubblicare i progetti online. L’anno scorso un giudice federale ha nuovamente dichiarato illegittimo questo tentativo. Ora l’amministrazione Trump sta cercando di consentire di nuovo la condivisione dei progetti di pistole stampati in 3D.

    Immagine: Pistola stampata in 3D. AP

    (rp)

    Related Posts
    Continua

    Come e perché imparare dalle api

    La cosiddetta "intelligenza di sciame” è applicabile anche alle comunità umane? Gli esperti Paola Scarpa, Andrea Pietrini, Federico Frattini a confronto su un tema affascinante per le società presenti e future
    Total
    0
    Share