Seguici
Iscriviti alla nostra newsletter

    La tecnologia BCD nella storia dell’elettronica

    È live l’evento di ST in cui la multinazionale festeggerà il riconoscimento ricevuto nell’ultimo anno da parte della IEEE.

    di Fonte ST

    La IEEE ha riconosciuto che la creazione della tecnologia di processo BCD, inventata e sviluppata da STMicroelectronics (all’epoca l’azienda si chiamava SGS) è una pietra miliare nella storia del progresso tecnologico dell’umanità. Il riconoscimento sarà celebrato live, online,il 18 maggio alle 15.

    L’evento sarà un’occasione unica per scoprire dalla voce dei protagonisti cosa è successo nel 1983, cosa l’invenzione ha prodotto anche in termini di efficiente uso dell’energia e a quali sviluppi si lavora.

    PROGRAMMA E REGISTRAZIONE QUI

    Ma cos’è IEEE e soprattutto, cosa sono le sue Milestone?
    IEEE è la più grande organizzazione tecnica professionale del mondo dedicata “all’avanzamento della tecnologia per il bene dell’umanità”. I suoi 419.000 soci, da più di 160 paesi, sono ingegneri, scienziati e altri professionisti che lavorano nell’ambito dell’elettronica e dei computer, e delle discipline correlate.

    In quanto società scientifica di gran lunga più importante nel settore, IEEE riconosce a prodotti, servizi, contributi scientifici fondamentali o brevetti di eccezionale importanza il titolo di Milestone, ovvero di “pietra miliare”, dell’innovazione e dell’eccellenza.

    Fra i circa 215 riconoscimenti finora assegnati ci sono:
    – l’invenzione del telegrafo,
    – l’invenzione del transistor,
    – l’invenzione di Internet,
    – le equazioni di Maxwell,
    – la teoria dell’informazione di Shannon,
    – il laser,
    – il modulo lunare,
    – la legge di Moore,
    – la risonanza magnetica.

    Consulta la sezione dedicata alle Milestone sul sito IEEE

    Ogni assegnazione è il risultato di un lungo e meticoloso “processo”, nel corso del quale vengono acquisite pubblicazioni e testimonianze chiave del settore tecnico-scientifico e del mondo applicativo.
    STMicroelectronics è la prima azienda in Italia, e la seconda in Europa, a ricevere una IEEE Milestone, il riconoscimento più prestigioso dell’elettronica mondiale.

    Solo cinque italiani hanno ricevuto questo prestigioso riconoscimento prima di STMicroelectronics:

    – Alessandro Volta per l’invenzione della pila elettrica (1799),
    – Antonio Pacinotti per l’invenzione della dinamo a corrente continua (1860-63),
    – Guglielmo Marconi per l’invenzione della radio (1895),
    – Enrico Fermi per lo sviluppo della statistica dei semiconduttori (1924-26)
    – Luigi Dadda del Politecnico di Milano per l’invenzione del moltiplicatore (1965).

    Il sesto riconoscimento a fine settembre 2020 è andato a STMicroelectronics per lo sviluppo a metà degli anni Ottanta della tecnologia BCD (che riunisce su un solo circuito integrato o chip transistor di tipo Bipolare, CMOS e DMOS) per la gestione integrata di potenza elettrica, segnali analogici ed elaborazioni digitali. *

    La tecnologia BCD ha consentito negli anni sviluppi decisivi in molte applicazioni, fra cui una serie di applicazioni per l’industria dell’automobile, e applicazioni per stampanti e Hard Disk.
    Il 18 maggio sarà insediata la targa che ricorda la milestone.

    PROGRAMMA E REGISTRAZIONE QUI

    *Nel 2021 sono state insediate una Milestone per Galileo Ferraris (Campo magnetico rotante e motore a induzione) al Politecnico di Torino e un’altra a Cascina, Pisa per l’antenna delle onde gravitazionali.

    (lo)

    Related Posts
    Continua

    L’innovazione parla italiano

    Il convegno “Le vie italiane all’innovazione” proposto la Mit Technology Review Italia al Tecnopolo di Reggio Emilia. Con la presenza dei protagonisti del management industriale italiano. E uno studio sulle aziende che si sono distinte nel cercare, e trovare, nuove strade
    Total
    0
    Share