La ricerca e la robotica italiana al servizio della riabilitazione e del welfare
Partito a metà dicembre il progetto congiunto INAIL-Istituto Italiano di Tecnologia per lo sviluppo di un esoscheletro per la deambulazione e di una protesi avanzata mano/polso.
di (Fonte IIT) 07-01-14
INAIL e IIT mettono in campo le rispettive eccellenze cliniche e tecnologiche e avviano un'importante collaborazione scientifica per lo sviluppo di tecnologie robotiche nel campo della riabilitazione e della protesica. Il progetto - di durata triennale - è portatore anche di importanti potenzialità per la futura industrializzazione e diffusione dei dispositivi che saranno sviluppati.