La nuova frontiera delle cellule senescenti
La senescenza cellulare è stata storicamente vista come un meccanismo irreversibile di arresto del ciclo cellulare che agisce come protezione contro il cancro, ma recenti scoperte hanno esteso il suo ruolo a complessi processi biologici come lo sviluppo, la riparazione dei tessuti, l'invecchiamento e i disturbi legati all'età.
di Alessandro Ovi 02-08-18
L'ingegneria dei tessuti e la medicina rigenerativa si sono evolute 20 anni fa come campo atto ad affrontare la sfida di fornire sostituti per i tessuti perduti a causa di traumi, malattie o anomalie congenite. La scoperta delle cellule staminali ha infuso grande entusiasmo nel settore, ma l'impatto clinico è stato finora limitato, suggerendo l’esistenza di altri fattori chiave importanti per la loro efficacia e la riparazione dei tessuti. Sono invece emersi alla ribalta altri tipi di cellule, per altro note da tempo, le Cellule Senescenti (‘Senescent Cells’).