La NASA si appresta a collaudare boom supersonici più silenziosi
Gli abitanti di Galveston, Texas, saranno i primi a sperimentare gli effetti acustici della nuova tecnologia per i voli supersonici.
di Erin Winick 03-07-18
Il retroscena: I viaggi supersonici all’interno degli Stati Uniti sono banditi dal lontano 1973 per via del forte rumore prodotto da un aereo supersonico quando infrange la barriera del suono. Nel 2016 la NASA ha annunciato che Lockheed Martin si era aggiudicata il contratto per sviluppare l’X-59, un aereo dotato di tecnologie per la “riduzione del boom” che dovrebbe assicurare velocità superiori a Mach 1 senza emettere troppo rumore.