• LOCKHEED MARTIN
La NASA ricorre alla realtà aumentata delle HoloLens per sviluppare le sue navicelle
Ingegneri della Lockheed Martin indossano gli occhiali HoloLens per assemblare la capsula passeggeri Orion senza dover leggere le istruzioni su migliaia di pagine di carta.
di Erin Winick 15-10-18
A lavorare in una fabbrica che produce migliaia di oggetti identici, come scarpe o iPhone, si fa in fretta a diventare esperti del loro processo produttivo. Quando si ha a che fare con una navicella spaziale, però, questo stesso livello di fiducia è difficile a raggiungersi.