• Selman Design
La connessione tra videogiochi e omicidi di massa è sbagliata, e razzista
Se l’autore di un eccidio di massa è un giovane bianco, si tende ad attribuire un ruolo importante all’utilizzo dei videogiochi violenti; se è nero, si cercano spiegazioni di tipo completamente diverso, che scivolano nel razzismo.
di Tanya Basu 17-09-19
I videogiochi sono stati accusati di aver provocato ogni sorta di comportamento violento, compresi gli omicidi di massa. Un nuovo studio suggerisce che non solo si tratta di idee sbagliate, ma anche fondate su pregiudizi razziali.