• Il sostituto del supercomputer K presso il Riken Advanced Institute for Computational Science di Kobe, Giappone, sarà realizzato utilizzando chip simili a quelli installati all’interno degli smartphone.
I chip per telefoni cellulari introducono una nuova minaccia per Intel
I supercomputer non potranno continuare a diventare più veloci senza che comincino a consumare meno energia. Chip come quelli all’interno dei vostri telefoni cellulari, però, potrebbero renderlo possibile.
di Stacey Higginbotham 02-07-16
La più grande produttrice di chip al mondo, Intel, è in difficolta dopo essersi lasciata sfuggire il mercato dei chip per dispositivi mobili. Ora, però, questi stessi chip stanno cominciando a invadere un mercato che Intel ha sempre tenuto sotto controllo: il mercato dei supercomputer.