• NASA
Cosa vuole fare la NASA sulla Luna
Secondo le parole dell’ente spaziale americano, il programma Artemis è stato ideato “per favorire nuove scoperte scientifiche, ispirare una nuova generazione di esploratori e costruire le basi per la missione dell’uomo su Marte”.
di Neel V. Patel 11-12-20
Quando la NASA finalmente tornerà sulla Luna, probabilmente non prima del 2024, inizierà a mettere le basi per la prima colonia extraterrestre nella storia della civiltà umana e per le future missioni su Marte. Ma il ritorno dell’America sul satellite terrestre dai tempi del programma Apollo inaugurerà anche una nuova era della scienza dello spazio profondo. Un rapporto della NASA pubblicato il 7 dicembre offre un quadro delle domande a cui la NASA vuole rispondere con le nuove missioni e come portare gli astronauti sulla superficie lunare potrebbe aiutare a rispondervi.