• Eric Risberg / AP

Come sottrarre i nostri dati alle Big Tech

Nell'ambito della legalità, si possono intraprendere una serie di azioni per difendere la nostra privacy e cambiare il modo di agire delle grandi aziende tecnologiche.

di Karen Hao 06-03-21
Ogni giorno, qualsiasi utente lascia una scia di “briciole” digitali che i giganti della tecnologia usano per capire come si muove. Quando si invia un'e-mail, si ordina del cibo, si prenota un biglietto per uno spettacolo, vengono generati preziosi pacchetti di dati per migliorare la comprensione delle preferenze dell’utente, che vengono inseriti negli algoritmi di apprendimento automatico per lanciare annunci e consigli. Google utilizza questi dati per guadagnare oltre 120 miliardi di dollari all'anno di entrate pubblicitarie.