• Elaborazione fotografica di Grant Cornett
10 Tecnologie Innovative 2016 / Le nuove piante geneticamente modificate
La CRISPR permette la manipolazione semplice e precisa del DNA allo scopo di indurre caratteristiche come resistenza alle malattie e tolleranza della siccità.
di David Talbot 08-08-16
Una nuova tecnica di gene-editing, disponibile tra 5-10 anni, permette di modificare i raccolti con precisione nella speranza che possano produrre più cibo e resistere meglio alla siccità. Ricerche degli ultimi anni hanno dimostrato che le piante così ottenute non mostrano traccia di DNA alieno. Ciò dovrebbe porle oltre la portata delle attuali normative sugli organismi geneticamente modificati e placare i dubbi dei consumatori sui prodotti OGM.