• Ms Tech / Getty
Chicago punta su Zocdoc per risolvere il caos vaccinale
Anche se la collaborazione con la piattaforma di prenotazione online permetterà di velocizzare le procedure, rimane la possibilità concreta che i più vulnerabili vengano lasciati indietro.
di Mia Sato 12-02-21
Durante la prima settimana di febbraio, una tempesta invernale ha attraversato Chicago, lasciando cumuli di neve prima che arrivassero le temperature sotto lo zero. Eve Bloomgarden, endocrinologa del Northwestern Memorial Hospital, ha ricevuto una chiamata da una paziente preoccupato che doveva ricevere il vaccino per il covid quella settimana. Si stava preparando a sfidare il tempo - e guidare per la prima volta dall'inizio della pandemia - perché era preoccupata che questa sarebbe stata la sua unica possibilità.