• L'epidemiologa Erin J. Staple. Rebecca Stumpf
Come lavora una cacciatrice di virus
In questa intervista, Erin J. Staples, un’epidemiologa del CDC, ci spiega quanto sia complesso andare alla ricerca di malattie zoonotiche di cui non è stata ancora accertata l'esistenza. 
di Mallory Pickett 18-11-20
Nel 2009, due agricoltori si sono presentati all'ospedale Heartland nel Missouri a pochi giorni di distanza l'uno dall'altro con febbre, nausea, diarrea e globuli bianchi in rapida diminuzione. I medici hanno inviato i loro campioni di sangue al Centers for Disease Control, che ha scoperto che entrambi gli agricoltori avevano contratto un virus precedentemente sconosciuto da una puntura di zecca. Il CDC lo ha chiamato il virus Heartland. Cinque anni dopo, un tecnico di laboratorio che analizzava campioni per un caso sospetto di Heartland ha identificato un nuovo virus, chiamato Bourbon.