• Manifestanti a Hong Kong AP
YouTube ha rimosso 210 canali sulle proteste a Hong Kong
In un post sul blog relativo all’integrità della piattaforma, YouTube ha comunicato la decisione di disattivare oltre 200 canali, ma non è chiaro quali regole siano state violate o persino quali canali siano stati rimossi.
di Charlotte Jee 25-08-19
YouTube ha scritto in un post che alcuni canali “si erano comportati in modo coordinato durante il caricamento di video relativi alle proteste in corso a Hong Kong".