Vincere le sfide di progettazione

Scegliere il protocollo giusto: BLE vs. Sub-1GHz Wireless.

di Fonte ST 14-10-21
Lo scorso giugno, ST ha condotto un webinar intitolato 'BLE vs. Sub-1GHz Wireless – from Technology to Applications', ora disponibile al download. La presentazione mira a capire quando gli ingegneri dovrebbero scegliere un protocollo piuttosto che un altro.

La questione è tanto complessa quanto critica. I sistemi embedded si fanno sempre più "intelligenti", ma trovare la giusta direzione nella realtà tecnica può essere complesso. Scegliere la tecnologia sbagliata può danneggiare seriamente l'esperienza dell'utente, la redditività del prodotto e i costi complessivi. Ecco dunque alcuni dei punti chiave esplorati durante il webinar.

Quando si affronta BLE rispetto a sub-1GHz, il webinar ne esamina le sei specifiche fondamentali:

1- Distanza
2- Velocità dati
3- Affidabilità
4- Consumo di energia
5- Dimensioni e costo
6- Topologia di rete

Alcuni di questi punti sono semplici. Ad esempio, Bluetooth LE ha una portata più breve rispetto ai moduli sub-1GHz, ma tradizionalmente un throughput più elevato. Quindi, è facile considerare la distanza o la larghezza di banda quando si effettua una scelta. Tuttavia, alcuni casi d'uso richiedono più finezza e considerazioni. In effetti, gli ingegneri che si concentrano su distanze di circa un chilometro possono lottare se implementare il Bluetooth o uno standard sub-1GHz.

In effetti, gli asset tracker e le applicazioni di misurazione utilizzano sempre più le reti Bluetooth LE e sub-1GHz. In precedenza, tali prodotti si basavano esclusivamente su quest'ultimo, ma man mano che le tecnologie migliorano, la scelta si fa sempre meno ovvia.

È difficile sopravvalutare l'importanza di scegliere la rete giusta per un'applicazione. Nel caso studio del robot utilizzato nella coltivazione della gomma, le tecnologie sub-1GHz possono gestire grandi reti mesh su vaste distanze.

In questo caso, la scelta del protocollo adatto ha garantito la fattibilità del progetto e ha risolto molti ostacoli tecnici. Allo stesso modo, Bluetooth LE è stato fondamentale nella progettazione del tag Nextent per aiutare a risolvere i problemi di distanza fisica durante la pandemia. Scegliendo il rilevamento della distanza abilitato Bluetooth Low Energy quando si analizza la relazione tra la potenza di trasmissione e la potenza del segnale.

E mentre il webinar spiega perché la scelta della tecnologia giusta è sia impegnativa che critica, il discorso fa un passo avanti offrendo agli ingegneri un tour dei dispositivi e delle loro piattaforme di sviluppo.

Per aiutare con il processo decisionale, il webinar esplora l'impatto che alcuni componenti specifici possono avere su di un progetto. Una sezione esamina i dispositivi BlueNRG-LP mentre un'altra approfondisce i moduli S2-LP. La presentazione esamina le specifiche principali, ma mostra anche come gli ingegneri possono acquisire rapidamente gli strumenti di sviluppo per prototipare.

I presentatori tornano persino alle specifiche fondamentali dopo aver esaminato ciascuna famiglia di dispositivi per vedere come si applicano ai sistemi Bluetooth LE e sub-1GHz. Entro la fine del webinar, gli spettatori avranno una buona conoscenza dei punti di forza di ciascuna tecnologia e del protocollo più rilevante per le loro priorità e compromessi.

ST mette anche in evidenza come la combinazione di entrambi i protocolli può adattarsi alle situazioni uniche. Ad esempio, un modulo BlueNRG-LP può aiutare con le operazioni di manutenzione e gli aggiornamenti via etere mentre l'S2-LP collega una miriade di sensori a una nuvola su vaste distanze.

(lo)
  • BLE vs. sub-1GHz, i sei fattori fondamentali