• Fonte ST
Velocizzare l'invio di dati dai sensori
Le applicazioni di monitoraggio delle condizioni e di manutenzione predittiva devono passare rapidamente dalla teoria alla pratica, per fornire tempi di commercializzazione sempre più rapidi.
di Fonte ST 15-10-20
STMicroelectronics ha recentemente introdotto una serie di nuove soluzioni hardware e software volte a rendere il monitoraggio delle condizioni e la manutenzione predittiva più accessibili. Il nuovo sistema è stato recentemente presentato all'AWS Manufacturing and Industrial IoT Web Day.

Il mercato moderno richiede tempi di commercializzazione dei prodotti sempre più rapidi. I kit di valutazione della STMicroelectronics, come SL-PREDMNT-E2C e SL-PREDMNT-S2C, sono studiati per semplificare il flusso di lavoro degli ingegneri raggruppando tutte le risorse hardware e software in un'unica pagina web. Il risultato è una notevole riduzione dei tempi necessari per passare dall'idea l tempo tra un'idea e alla prima demo. I produttori possono inviare i dati al dashboard AWS più velocemente evitando, per esempio, i tipici problemi di incompatibilità che possono affliggere un progetto.

Il kit SL-PREDMNT-S2C, "Sensor to Cloud", ha un ruolo di scheda sensore e gateway (se utilizzata con una scheda Wi-Fi) e si adatta alle impostazioni industriali. Monitora con precisione le operazioni delle apparecchiature grazie ad un sensore di vibrazioni (IIS3DWB), un modulo inerziale iNEMO dotato di Machine Learning Core (ISM330DHCX), un rilevatore di movimento (IIS2DH), nonché magnetometro (IIS2MDC), termometro (STTS751), barometro (LPS22HH) e due microfoni MEMS. Piccolo e maneggevole, è alimentato da batterie al litio da 480 mAh e facile da usare. Sul campo, può raccogliere dati, eseguire il monitoraggio delle condizioni o testare la manutenzione predittiva.

La seconda soluzione è rappresentata al kit SL-PREDMNT-E2C, "Edge to Cloud". A differenza del kit SL-PREDMNT-S2C è dotato di un gateway Linux, che permette, ad esempio, di simulare una piattaforma cloud in caso di interruzione di Internet. Gli sviluppatori possono implementare l'elaborazione edge tra i nodi dei sensori collegati via cavo e i servizi cloud. È semplice come registrare i sensori su una dashboard, configurare il gateway e connettersi al provider di servizi cloud.

Tra le nuove funzionalità offerte dai due kit c'è la possibilità di una registrazione multi-account. La funzione archivia credenziali di pre-provisioning grazie all'elemento sicuro STSAFE-A110, evitando quindi la necessità di gestire o installare chiavi private e certificati su migliaia di piattaforme.

Il kit permette quindi di ottimizzare il processo di commercializzazione di un prodotto. Invece di configurare manualmente migliaia di dispositivi, è possibile utilizzare semplicemente una scheda ST, approfittando della possibilità di personalizzarne il design grazie alla registrazione multi-account.

(lo)