• Justin Saglio
Una nuova tassa sui robot
L'idea di tassare i robot non è originale: tra i favorevoli Bill Gates, che la ritiene un modo per contrastare la perdita di posti di lavoro legata al progresso nell'automazione, tra i contrari Lawrence Summers, ex consigliere economico dell’ex presidente Barack Obama, che la definisce profondamente fuorviante.
di David Rotman 16-06-19
Questa settimana a EmTech Next, la conferenza del MIT Technology Review sul futuro del lavoro, la battaglia tra favorevoli e contrari è proseguita. Sul palco è stata posta la domanda: una tassa sui robot risolverà il problema della perdita di posti di lavoro legata all’ automazione? A schierarsi a favore è stato Ryan Abbott, professore di Diritto e Scienze della Salute all'Università del Surrey nel Regno Unito. Contro la tassa si è dichiarato Ryan Avent, l'editorialista di economia per l'Economist.