Una fattoria autonoma vuole produrre cibo senza l’ausilio di lavoratori umani
Presso una nuova fattoria robotizzata, le macchine provvedono alla coltivazione dei raccolti sotto il controllo di un software ribattezzato “The Brain”.
di Erin Winick 10-12-18
Quella di Iron Ox non è una azienda di robot qualunque. Piuttosto che cercare di vendervi la propria tecnologia, infatti, la società è interessata a vendervi del cibo. Come dice il cofondatore Brandon Alexander: “La nostra è una fattoria, e resterà sempre tale”.