• Jon Fife | Flickr
Un software inganna l’IA dietro Alexa e Siri
TextFooler, sviluppato da un team del MIT, è in grado di indurre in errore i sistemi di elaborazione del linguaggio naturale sostituendo alcune parole di una frase con dei sinonimi.
di Douglas Heaven 09-02-20
Durante i test, il software è stato in grado di ridurre drasticamente la precisione di tre sistemi avanzati di elaborazione del linguaggio naturale. Per esempio, la potente rete neurale BERT di Google ha ottenuto prestazioni disastrose nell'identificare se le recensioni sul forum di “Yelp” erano positive o negative.