Un nuovo futuro per gli impianti di retina
Entro un paio di anni i nuovi dispositivi, dotati di chip ed elettrodi stimolatori, potrebbero diventare molto comuni. Risolvendo, almeno in parte, gli effetti di alcune malattie degenerative che portano alla cecità
L'ultima generazione di impianti di retina ha dato risultati sorprendentemente promettenti in test eseguiti con alcuni pazienti ciechi. Hanno infatti permesso a molti soggetti di riconoscere oggetti ed ostacoli, e ad uno persino di leggere un testo in grandi caratteri. Passi avanti di tale portata rappresentano una svolta dopo anni di lento progresso. Gli esperti affermano che una produzione commerciale potrebbe prendere il via entro un paio di anni.