• L'app ZAO
Un nuovo caso FaceApp
ZAO, un'app virale cinese che utilizza l'intelligenza artificiale per scambiare il viso degli utenti con quello di attori famosi, è ora coinvolta in una accesa controversia sulla privacy.
di Karen Hao 07-09-19
Qualche giorno fa, una nuova app rilasciata da Momo, una piattaforma di streaming live, è diventata immediatamente virale sui social media cinesi.