Un materiale raffredda gli edifici spedendo il calore nello spazio
Un nuovo materiale che non necessita di elettricità utilizza l'universo come radiatore - anche di giorno.
di Katherine Bourzac 02-12-14
Un materiale che riflette la luce e allo stesso tempo irradia il calore a frequenze che gli permettono di passare attraverso l'atmosfera, potrebbe un giorno servire a raffreddare i palazzi nelle giornate calde. Il materiale, che è stato testato su un tetto dell'Università di Stanford dai suoi inventori, si raffredda da solo a temperature inferiori a quella ambientale