• Stando a una nuova ricerca, chip biodegradabili a base di legno sarebbero in grado di operare con la stessa qualità dei chip che vengono comunemente utilizzati per le comunicazioni wireless.
Un chip biodegradabile sorprendentemente performante
Alcuni ricercatori dimostrano come dispositivi basati su un materiale derivato dal legno possano funzionare bene quanto i chip di comunicazione all’interno dei vostri smartphone.
di Mike Orcutt 23-07-15
Gli inventori sostengono che i nuovi chip potrebbero aiutare a risolvere il problema mondiale del rapido accumulo di scarti elettronici, alcuni dei quali contengono materiali potenzialmente tossici. I risultato mostrano inoltre che un materiale trasparente, derivato dal legno e denominato carta nanocellulosa, costituisce un’alternativa attraente alla plastica come superficie per componenti elettroniche flessibili.